Polizia Stradale: un anno di controlli, sulle strade diminuiscono i morti

polizia stradale 2' di lettura 05/01/2011 -

Meno morti e incidenti gravi sulle strade della Regione. La Polizia Stradale ha presentato bilancio di tutta l'attività svolta nel 2010. Sebbene il numero degli incidenti stradali resti ancora elevano, nell'anno appena concluso sono diminuiti i morti. La complessa attività dela Stradale è stata impegnata anche su altri fronti come i controlli nel settore del trasporto professionale di merci, nell'attività di Polizia Giudiziaria e in campagne di prevenzione e di informazione.



Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2010, la Polizia Stradale delle Marche ha effettuato 21.554 pattuglie di vigilanza stradale e contestato 93.139 infrazioni al C.d.S.. I servizi con misuratori di velocità sono stati 1.446, mentre 24.246 le violazioni accertate per eccesso di velocità. Complessivamente sono state ritirate 3.356 patenti di guida e 2.271 carte di circolazione. I punti patente decurtati sono 165.984. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 141.201, di cui 1.178 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica, mentre quelli denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono stati 86. La Polizia Stradale ha proceduto al sequestro, ai fini della confisca, di 104 veicoli, di cui 96 per guida in stato di ebbrezza alcolica con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l, e 8 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. A seguito dell’entrata in vigore della Legge 29.07.2010, n. 120, del divieto assoluto di bere per talune categorie di conducenti – minori di 21 anni, neopatentati e conducenti professionali di persone e cose – sono state accertate, dal 30 luglio scorso, 49 infrazioni per guida con tasso alcolemico ricompreso tra 0,1 g/l e 0,5 g/l..

L’anno 2010 è stato caratterizzato da una forte flessione dell’incidentalità con esito mortale. Infatti, gli incidenti stradali rilevati sono stati 4.537 contro i 4.580 dell’anno 2009: in particolare, i deceduti sono stati 49, 6 in meno rispetto all’anno 2009 (-10, 9%), ed i feriti sono stati 3.158 contro i 3.196 del 2009 (-1,2%).

Durante l’anno, nelle notti dei fine settimana, sono stati effettuati 824 specifici posti di controllo con l’impiego di 942 pattuglie che hanno rilevato complessivamente 192 incidenti, di cui 5 mortali con 5 vittime e 170 persone ferite. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 13.638 (9.670 uomini e 3.968 donne), di cui 627, pari al 4,6%, è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico (anche lo scorso anno la percentuale dei conducenti positivi era stata del 4,5%). Una persona è stata denunciata per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, mentre sono stati sequestrati 23 veicoli per la confisca. Durante i citati servizi sono state ritirate 620 patenti di guida e 88 carte di circolazione.

In pdf il bilancio completo dell'attività della Polizia Stradale per il 2010.



...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-01-2011 alle 15:14 sul giornale del 07 gennaio 2011 - 1061 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, polizia stradale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/f4I