Montemarciano: a fuoco lo Chalet, si indaga sul dolo

vigili del fuoco 1' di lettura 06/01/2011 -

Fiamme appiccate nella notte allo Chalet "da Nialtri", ex Barracas di Marina di Montemarciano distruggono il noto stabilimento balneare.



Sarebbe quasi certamente di origine dolosa il rogo che nelle prime ore del mattino ha mandato a fuoco lo Chalet sul lungomare di Marina di Montemarciano. Le fiamme hanno interessato gran parte della struttura distruggendo le parti in legno e anche quelle metalliche.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, impegnati tutta la mattina per sedare le fiamme che, nonostante il locale fosse ormai carbonizzato dall'interno all'esterno, continuavano a covare sotto le macerie. Sull'episodio stanno indagando i Carabinieri che dovranno chiarire alcuni dubbi circa l'origine dell'incendio. Infatti l'ipotesi di un corto circuito sembrerebbe improbabile poichè lo chalet d'inverno è chiuso ed i cavi elettrici disattivati.

Resta in piedi invece l'ipotesi del dolo seppur con accertamenti: se l'incendio fosse divampato come sembra attorno alle 9, orario in cui il lungomare inizia ad essere frequentato, sembrerebbe difficile pensare che qualcuno potesse appiccare il fuoco senza essere notato.






Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2011 alle 17:33 sul giornale del 07 gennaio 2011 - 984 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, montemarciano, giulia mancinelli, vigili del fuoco, chalet

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/f52