Pesaro: sorpresa a spacciare marijuana, in manette studentessa universitaria

polizia 1' di lettura 31/12/2010 -

I poliziotti della squadra mobile hanno arrestato L. F., 23enne studentessa universitaria, sorpresa in flagranza di reato a cedere 7,7 grammi di marijuana.



Dalla successiva perquisizione personale sono stati rinvenuti altri 8,9 grammi di marijuana e 4,5 grammi di hashish. Nell'abitazione della ragazza gli agenti hanno sequestrato ulteriore stupefacente, 94,4 grammi di marijuana e 4,5 grammi di hashish, oltre a 700 euro, probabile provento dell'attività di spaccio. E' stato denunciato per favoreggiamento personale anche il convivente della 23enne perchè durante la perquisizione domiciliare ha cercato di disfarsi delle sostanze stupefacenti detenute dalla ragazza.

Gli uomini della squadra mobile, in collaborazione con gli agenti delle volanti, hanno inoltre denunciato un palermitano, N. A., di 33 anni, pregiudicato e senza fissa dimora, ritenuto l'autore della rapina consumata nei giorni scorsi ai danni di due giovani pesaresi. Denunciato anche un barese, pregiudicato, C. G., 39enni, anche lui senza fissa dimora, che nei giorni scorsi aveva minacciato con un coltello due persone nell’intento di rivendicare un luogo dove racimolare elemosine.






Questo è un articolo pubblicato il 31-12-2010 alle 12:51 sul giornale del 03 gennaio 2011 - 767 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, pesaro, marijuana, stradale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fXZ