Pergola: picchia la compagna e la rinchiude nella camera da letto, in manette 45enne

carabinieri fano 1' di lettura 20/12/2010 -

I carabinieri di Pergola hanno arrestato nel primo pomeriggio di domenica un 45enne della zona con le accuse di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e violenza privata.



L'uomo, residente in un comune vicino, il giorno prima aveva litigato per futili motivi con la propria convivente, una 40enne. La donna era stata picchiata e poi rinchiusa nella camera da letto per diverse ore. La mattina seguente la 40enne aveva cercato di calmare il compagno convincendolo a farla uscire dalla stanza.

Entrambi erano poi usciti di casa fermandosi in un bar per prendere un caffè. Qui la donna si è sentita male ed è stata trasportata all'ospedale di Pergola dove ha raccontato ai medici ciò che le era accaduto. La 40enne è stata giudicata guaribile in sette giorni. In ospedale sono intervenuti i militari che hanno raccolto la sua denuncia ed arrestato successivamente il 45enne.






Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2010 alle 19:27 sul giornale del 21 dicembre 2010 - 614 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, violenza, pergola, carabinieri fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fGX