Nuovo Osservatorio della cultura della Regione Marche, oggi l'insediamento

Pietro Marcolini 2' di lettura 17/12/2010 -

Si insedierà sabato 18 dicembre l’Osservatorio della cultura della Regione Marche, rinnovato nei suo componenti e presieduto da Pier Luigi Sacco, professore ordinario di Economia della cultura presso l’Università IUAV di Venezia.



L’incontro avrà luogo, ad Ancona, presso la Sala Raffaello della Giunta regionale. Alle ore 12.00 è convocata una conferenza stampa per presentare i componenti dell’Osservatorio e il programma delle attività.

“L’assessorato alla Cultura della Regione Marche, dall’insediamento della nuova legislatura, sta lavorando per consolidare una nuova politica culturale che, a fronte della crisi economica in corso, sia in grado di programmare e gestire, con forme innovative, il complesso comparto dei beni culturali, superando le difficoltà nel settore delle attività culturali e dello spettacolo – afferma l’assessore regionale alla Cultura, Pietro Marcolini – Da questo impegno scaturisce la riflessione, condivisa con gli amministratori provinciali e gli operatori del settore, che ora sta confluendo in progetti concreti, frutto di concertazione e anche delle tre nuove leggi di settore, approvate tra 2009 e 2010, dedicate al Cinema, allo Spettacolo dal vivo e ai Beni culturali. Questo articolato scenario presuppone un’attenta ridefinizione della missione dell’Osservatorio della cultura della Regione Marche, perché possa garantire una costante rilevazione e interpretazione dei dati e delle dinamiche di settore, il coordinamento attivo degli operatori sul territorio e rilanciare una funzione di promozione delle politiche culturali. L’insediamento del nuovo Osservatorio persegue, quindi, lo scopo di trasformare questa struttura in un laboratorio attivo al servizio della Regione e degli enti locali”.

Il professore Pier Luigi Sacco è anche direttore del Dipartimento delle Arti e del Disegno Industriale (DADI) e pro-rettore alla comunicazione e alle attività editoriali, nonché teorico del Distretto culturale evoluto, uno dei progetti di punta della Regione Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2010 alle 16:40 sul giornale del 18 dicembre 2010 - 586 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fAN