Saltara: al Museo del Balì un Halloween speciale

Museo del Balì 1' di lettura 27/10/2010 -

Domenica 31 ottobre si apre in bellezza il ciclo de Le domeniche al Balì con l'evento “Per non perdere la zucca”. Proprio in coincidenza con la festa di Halloween, il Museo del Balì aspetta i suoi visitatori, grandi e piccoli, mascherati o no, per un'apertura all'insegna di questa simpatica tradizione d'oltreoceano.



Per l'occasione, oltre a scoprire le origini della festa grazie a un allestimento a tema nelle stanze del museo e nel planetario, il pubblico potrà assistere a piccoli esperimenti di chimica. Declinando infatti la scienza, ospite fissa del Museo del Balì, con la tradizione “magica” della festa di Halloween si ottiene una reazione “esplosiva” che lascerà tutti a bocca aperta. Gli esperimenti di chimica permettono, infatti, di scoprire le trasformazioni che governano la natura fornendo risultati sorprendenti più di quanto qualsiasi effetto magico o legge soprannaturale.

Si ricorda che l'evento rientra nell'orario di apertura del museo (15:00 – 19:30) e non necessita di prenotazione. L'iniziativa fa parte de Le domeniche al Balì : ogni ultima domenica del mese l'apertura del museo rappresenta una ghiotta occasione “per fare di più” dedicata a tutta la famiglia. Oltre all'ingresso gratuito per i bambini sotto i 10 anni, il museo organizza attività extra comprese nel prezzo del biglietto. Per ulteriori informazioni telefonare allo 0721 892390 in orario di ufficio (dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30) oppure scrivere una mail a info@museodelbali.org.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2010 alle 16:55 sul giornale del 28 ottobre 2010 - 761 letture

In questo articolo si parla di attualità, saltara, museo del balì, calcinelli, scienze