counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Serra Sant'Abbondio: al via Codice Rosso, il ruolo dei comuni nella Protezione Civile

1' di lettura
504

Giovedì 28 ottobre, presso l’Eremo di Fonte Avellana (Serra Sant’Abbondio), prende il via ”Codice Rosso”, appuntamento ormai consolidato che chiama a raccolta sindaci, amministratori tecnici ed esperti sul tema “Urbanistica e Protezione civile: territorio e nuovi sistemi di costruzione”.

Il convegno, promosso da Anci Marche e Abruzzo, in collaborazione con il Dipartimento di Protezione Civile, Upi e Uncem Marche, articolato su 3 sessioni monotematiche, analizza il ruolo dei Comuni e in particolare come gli Enti locali possono concretizzare la prevenzione e mitigare i danni a seguito di eventi calamitosi.

Due giorni di lavori con l'intento di migliorare la prevenzione, la conoscenza dei fenomeni che incidono sulla sicurezza dei cittadini e gli interventi da realizzare in ambito di protezione civile. L’inizio è previsto alle ore 10,00 e la prima sessione dal titolo “Assetto e Territorio” è coordinata dai presidenti commissione protezione civile Anci e Anci Marche Roberto Reggi e Paolo d’Erasmo, mentre le conclusioni sono del dirigente Dipartimento protezione civile Mauro Dolce. La seconda sessione “Pianificazione urbanistica” è presieduta dal vice presidente Anci Marche Goffredo Brandoni con le conclusioni del responsabile Dipartimento territorio e protezione civile Antonio Ragonesi.

Venerdì 29 ottobre, ultimo giorno del convegno, a coordinare i lavori sarà il segretario regionale Anci Abruzzo Giuseppe Mangolini, mentre le conclusioni spetteranno al vice capo Dipartimento protezione civile Bernardo De Bernardinis e le valutazioni finali all’assessore regionale all’Urbanistica Luigi Viventi. (a.f.)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2010 alle 17:31 sul giornale del 27 ottobre 2010 - 504 letture