Pesaro: blitz della Finanza, sequestrati video poker illegali

guardia di finanza 1' di lettura 25/10/2010 -

16 postazioni di gioco illegali. E' quanto sequestrato dalla Guardia di Finanza durante una serie di controlli sul territorio volti a contrastare il fenomeno dell’esercizio abusivo di raccolta di scommesse e gioco d’azzardo.



Le Fiamme Gialle hanno individuato in una sala giochi e sottoposto a sequestro preventivo 10 postazioni per l’accesso “remoto” denominate “Totem”, utilizzate per il gioco del poker on-line, e 6 apparecchi elettronici denominati “Net-shop”, utilizzati per il commercio elettronico di beni e servizi.

All’interno dei Net-shop sequestrati, i finanzieri hanno accertato l’installazione di un applicativo, che permetteva l’accesso al gioco del Poker, eludendo di fatto, la Direttiva Europea sul commercio on-line, in violazione alla normativa che regolamenta il gioco d’azzardo.

Il titolare della sala giochi è stato denunciato per esercizio del gioco d’azzardo e raccolta abusiva di giochi di competenza esclusiva dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2010 alle 16:26 sul giornale del 26 ottobre 2010 - 610 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, guardia di finanza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dGF