counter

Macerata: sfruttamento della prostituzione a Villa Potenza: un arresto ed una denuncia

1' di lettura 21/10/2010 -

I Carabinieri di Macerata, che hanno scoperto una casa chiusa a Villa Potenza, hanno tratto in arresto una 22enne rumena, E.C., e denunciato C.A., un 48enne siciliano ma residnete a Macerata, entrambi con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione.



Le indagini, avviate i primi di ottobre quando i militari hanno scoperto che l'appartamento di Villa Potenza era frequentato da uomini per avere rapporti sessuali a pagamento, sono terminate a seguito di appostamenti con il blitz di mercoledì sera.

Nel corso di questo, in cui è stato scoperto che la rumena arrestata favoriva lo sfruttamento di una 32enne brasiliana ma residente nell'appartamento di Villa Potenza, i Carabinieri hanno anche sequestrato 400 euro circa in contanti, ritenuto il provento dell'attività illecita, oltre a grandi quantità di profilattici.






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2010 alle 18:37 sul giornale del 22 ottobre 2010 - 909 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dyD