Pesaro: arrestato un albanese, aveva 540 grammi di cocaina da lavorare

arresto 1' di lettura 18/10/2010 -

I Carabinieri di Pesaro hanno tratto in arresto un giovane albanese di 26 anni per droga. L'operaio, che aveva con sè un involucro contenente 540 grammi di cocaina, alla vista dei militari ha tentato di liberarsene e di tentare la fuga ma è stato fermato poco dopo.



Ad insospettire i militari, che avevano notato il giovane in sella al proprio scooter, l'andatura molto lenta. Seguito, hanno infatti notato che ha gettato via 'qualcosa'. Una volta recuperato l'involucro, che C.J. custodiva all'interno della mano destra mentre guidava, hanno scoperto che all'interno vi erano 540 grammi di cocaina ancora da lavorare.

La sostanza stupefacente, che se fosse stata lavorata e fosse giunta sul mercato avrebbe fruttato almeno 3500 dosi per unvalore di 315 mila euro circa, è stata posta a sequestro mentre il giovane albanese è stato tratto in arresto.






Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2010 alle 19:59 sul giornale del 19 ottobre 2010 - 735 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, pesaro, arresto, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/drk