San Benedetto: arrestato l'ultimo membro di una banda di spacciatori

1' di lettura 13/10/2010 -

Al termine delle indagini, durate circa un anno, che hanno permesso di smantellare un grande giro di spaccio di stupefacenti gli Agenti della Squadra Mobile di Ascoli ed il Commissariato di San Benedetto hanno tratto in arresto un giovane albanese.



Luis Hoxha di 25 anni, residente a San Benedetto, è l'ultimo membro della banda di spacciatori attivi tra le due città marchigiane ad essere stato arrestato. Nel corso delle operazioni infatti sono stati tratti in arresto 3 corrieri, denunciate 20 persone, sequestrati oltre 200 grammi di cocaina e segnalati numerosi consumatori di sostanze stupefacenti tra i quali imprenditori e liberi professionisti.

Il giovane albanese è stato arrestato presso la propria abitazione di San Benedetto dove il 25enne si trovava agli arresti domiciliari in quanto la scorsa estate era già stato arrestato in flagranza dalla polizia per spaccio di cocaina. In un anno di attività circa, il giovane avrebbe avviato un grande giro di spaccio di stupefacenti, rivolto ad una clientela 'vip'. La droga, proveniente dai centri di Martinsicuro e Alba Adriatica, avrebbe quindi permesso al 25enne di condurre un tenore di vita elevato nonostante il giovane fosse disoccupato.






Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2010 alle 19:43 sul giornale del 14 ottobre 2010 - 695 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, ascoli piceno, san benedetto, Sudani Alice Scarpini, spaccio di sostanze stupefacenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dgK