Fermo: rapina all'Ubi Banca Popolare di Ancona, in manette due pugliesi

polizia 1' di lettura 13/10/2010 -

Gli agenti del commissariarto hanno arrestato S. S., 37 anni, e M. G., 25 anni, entrambi di Cerignola, autori della rapina compiuta martedì pomeriggio ai danni della Ubi Banca Popolare di Ancona in via Zeppilli a Fermo.



L'arresto è avvenuto poco dopo il colpo. I due malviventi sono entrati nell'agenzia con il volto nascosto da un passamontagna e senza armi, si sono fatti aprire la cassaforte e hanno preso 18.500 euro in contanti oltre a monete estere per un totale complessivo di 25 mila euro.

Sono poi fuggiti a bordo di una Fiat Uno risultata rubata un'ora prima. All'interno della banca in quel momento c'era, tra i clienti, anche un poliziotto fuori servizio che ha segnalato il fatto al commissariato. La polizia ha inseguito l'auto dei malviventi che si è infilata in un vicolo cieco. Un rapinatore è stato fermato subito, il complice dopo una caccia all'uomo di poco più di mezz'ora.

I due rapinatori sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale di Fermo per distorsioni e abrasioni, riportate durante la fuga, considerate guaribili in 30 e 15 giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2010 alle 16:51 sul giornale del 14 ottobre 2010 - 731 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, rapina, fermo, stradale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dfy