Cup, protocollo d’intesa Regione-Sindacati per gli operatori di sportello

Infermieri 1' di lettura 13/10/2010 -

L’assessorato regionale alla Salute e le organizzazioni sindacali Cgil-Fp, Cisl-Fps, Uil-Fpl, Fsi-Usai hanno siglato un Protocollo d’intesa che riconosce economicamente il maggiore impegno degli operatori di sportello nella fase di avvio del nuovo Cup (Centro unico di prenotazione).



L’accordo individua come elemento fondamentale per il superamento dei problemi registrati, la disponibilità, dedizione, professionalità e impegno degli operatori. Regione e sindacati, che si sono incontrati oggi, condividono le finalità del progetto, il cui obiettivo, è stato ribadito, “è quello di garantire la trasparenza di accesso alle prestazioni sanitarie e il contenimento delle liste di attesa. La delicata fase di avvio ha richiesto l’attivazione di un piano di monitoraggio” che le parti hanno deciso di condividere “per la soluzione delle criticità che permangono, dando atto del grande sforzo profuso che trova riscontro in un costante, graduale, miglioramento del sistema”.

Il dirigente del servizio Salute, Carmine Ruta,ha espresso la propria soddisfazione, “poiché è emerso un obiettivo comune e condiviso, individuando nel Centro unico di prenotazione un servizio utile ai cittadini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2010 alle 15:46 sul giornale del 14 ottobre 2010 - 648 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/deT