Cup, D'Anna: 'Chi rimborsa i cittadini?'

giancarlo d'anna 1' di lettura 13/10/2010 -

Dopo il protocollo coi sindacati chi rimborsa i cittadini dei disagi e dei danni subiti?



La Regione “riconosce economicamente il maggiore impegno degli operatori di sportello nella fase di avvio del nuovo Cup”, attraverso un protocollo d'intesa.

Ma agli utenti chi rimborsa il tempo perso ad aspettare una risposta al telefono, negli uffici, negli ambulatori, negli ospedali, le giornate di lavoro perse per visite previste e non effettuate, le preoccupazioni, il nervosismo, i soldi delle telefonate, i costi della benzina.

Se il Presidente Spacca si è assunto “la responsabilità” della vicenda Cup, la prenda fino in fondo chieda scusa e paghi i danni, a tutti non solo a quanti sono coperti dai sindacati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2010 alle 17:46 sul giornale del 14 ottobre 2010 - 570 letture

In questo articolo si parla di sanità, fano, politica, Popolo delle Libertà, pdl, Giancarlo d'anna, consigliere regionale, CUP

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dfT





logoEV