Corinaldo: si fionda in casa del vicino e lo minaccia, arrestata anziana per stalking

viaggio da incubo a Zanzibar 1' di lettura 12/10/2010 -

Una donna di 70 anni, L. P., è stata arrestata dai carabinieri di Corinaldo con l'accusa di stalking. La donna lunedì mattina si è fiondata nel giardino dell'abitazione del vicino minacciandolo di morte.



Dopo aver abbattuto la rete di recinzione che separa la sua abitazione da quella dei vicini, L.P., dichiarando di considerare di sua proprietà anche la casa dei confinanti, si è scagliata contro il vicino minacciandolo di morte. La donna, secondo la testimonianza della vittima, da tempo era ossessionata dalla sua convizione che la casa del vicino fosse di sua proprietà. Per questo inveiva spesso contro l'uomo intimandogli di abbandonare l'abitazione.

Comparsa ieri mattina davanti al Tribunale, la pensionata è stata processata per direttissima. L'arresto è stato convalidato, ma il legale dell’imputata ha chiesto i termini a difesa ed il giudice ha aggiornato l’udienza al prossimo 21 ottobre. La donna fino alla sentenza non potrà avvicinarsi all'abitazione del vicino di casa.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2010 alle 21:58 sul giornale del 13 ottobre 2010 - 677 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, tribunale, corinaldo, stalking