Ancona: chiede al fratello soldi senza motivo, arrestato

arresto 1' di lettura 12/10/2010 -

Una richiesta continua, un fantomatico debito da saldare, un'ossessione. Paolo Bartoli, 46 anni, commerciante di Ancona già noto alle forze di polizia, è stato arrestato martedì dai carabinieri.



L'uomo da tempo tormentava il fratello chiedendo il pagamento di un debito, 20 mila euro, mai esistito. I due avevano gestito insieme una pizzeria.

L'arresto è avvenuto ieri proprio grazie alla collaborazione della vittima che ha dato appuntamento a Bartoli per consegnargli il denaro, poi l'arresto. ora il 46enne si trova nel carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2010 alle 14:05 sul giornale del 13 ottobre 2010 - 647 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, arresto





logoEV