Musicultura: la scomparsa di Solomon Burke ci ha colpito come un vento triste e freddo

Solomon Burke 2' di lettura 11/10/2010 -

La notizia della scomparsa di Solomon Burke ha colpito come un vento triste e freddo Musicultura. La grande leggenda della storia della musica, membro della Rock and Roll Hall of Fame era anche l’uomo generoso che per ben due volte rispose sì all’invito di Musicultura.



“Provammo a spiegargli per lettera cosa facevamo e perché lo amavamo – ricorda il direttore artistico del festival Piero Cesanelli - per noi era una sorta di messaggio nella bottiglia, non avevamo certo le risorse finanziarie per far fronte ai cachet di una star internazionale come Burke. Ci parve un sogno quando lui disse sì”.

E così il pubblico marchigiano poté conoscere dal vivo questo grandissimo artista ed emozionarsi con due sue performance davvero memorabili.

La prima volta nel 2003, quando ancora Musicultura si svolgeva al Policentro 2000 di Recanati. La seconda nel 2009, ancora a Recanati, in occasione di Lunaria, la rassegna estiva che l’amministrazione Fiordomo ha tenuto con forza a riportare in città.

In quella serata di Agosto il Vescovo del Soul condivise il palco con Mons. Giuliodori, Vescovo di Macerata. Fu una serata più che speciale, il pubblico che gremiva piazza Leopardi non finiva di stupirsi. L’attenzione per i temi della fratellanza e della pace che fin dagli esordi gospel avevano permeato la vita e l’espressività del grande artista di Filadelfia si trasformarono in terreno di confronto con l’altro, inconsueto ospite. Le canzoni raccontarono quel che le parole non potevano dire. Le parole, grazie alla sensibilità di due conoscitori dell’animo e dei sentimenti umani quali Mons. Giuliodori e il Reverendo Burke, misero a fuoco quel che le canzoni, per loro intima natura, non sono chiamate a dettagliare.

Una scatenata versione di “Everybody Needs Somebody To Love” chiuse la serata, anche Mons. Giuliodori imbracciò la chitarra e si ritrovò sul palco, Burke assentiva con aria gioiosamente sorniona. Arrivederci Solomon.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2010 alle 16:39 sul giornale del 12 ottobre 2010 - 780 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, musicultura, musicultura festival





logoEV