Ancona: nascondeva due clandestini nel bagagliaio, in manette un 33enne

polmare 1' di lettura 06/10/2010 -

Martedì il personale dell'ufficio polizia di frontiera ha arrestato un cittadino francese di origine turca per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'uomo era sbracato con la propria auto da una nave proveniente dalla Grecia.



Gli uomini della Polmare hanno trovato, nascosti nel bagagliaio, due cittadini turchi maggiorenni, clandestni. L'arrestato, E. E., 33enne, è stato condotto in carcere, i due migranti sono stati reimbarcati sulla stessa nave di provenienza.

Gli agenti della volante sono intervenuti, nella notte tra martedì e mercoledì, in via G. Bruno per un incendio che ha interessato un'auto parcheggiata, una Renault Clio, di proprietà di un cittadino italiano. Le fiamme hanno poi raggiunto anche altre due auto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Ancora in corso di accertamento le cause del rogo.






Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2010 alle 17:48 sul giornale del 07 ottobre 2010 - 678 letture

In questo articolo si parla di porto, cronaca, francesca morici, ancona, polmare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cYQ





logoEV