counter

Ancona: Fincantieri, la Provincia a Roma con i sindacati

patrizia casagrande 1' di lettura 28/09/2010 -

La Provincia di Ancona aderisce alla manifestazione promossa dalle organizzazioni sindacali di Fincantieri, prevista per il 1° ottobre a Roma. Lo ha stabilito la giunta provinciale che, questa mattina, ha deliberato la presenza dell'ente con il proprio gonfalone e un contributo per il noleggio di due autobus.



La scelta nasce dalla preoccupazione per i gravi scenari delineati dalla crisi del gruppo Fincantieri, che minaccia la chiusura di alcuni stabilimenti, mettendo a repentaglio il lavoro di 2500 lavoratori in tutta Italia. Particolarmente delicata è la situazione del cantiere di Ancona, dove sta arrivando a scadenza la quarta proroga della cassa integrazione ordinaria, avviata nel 2009, con il concreto rischio di vedere cancellati alcune centinaia di posti di lavoro.

"Fin dall'inizio della vertenza - afferma la presidente Patrizia Casagrande - la scelta della Provincia è stata quella di svolgere fino in fondo la propria funzione per la tutela dell'occupazione e per dare prospettive alla cantieristica marchigiana. Tra queste, c'è sicuramente quella di dare forza e autorevolezza alle richieste avanzate dai sindacati al governo per il rispetto degli impegni presi un anno fa e per l'istituzione di un tavolo volto al rilancio del settore navalmeccanico".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2010 alle 11:55 sul giornale del 29 settembre 2010 - 635 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, politica, ancona, patrizia casagrande

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cDY





logoEV
logoEV