counter

Fano: immigrati clandestini scaricati da un tir di profumi, arrestato l'autista

immigrati 1' di lettura 27/09/2010 -

Dalla Grecia all'Italia nascosti nel doppiofondo di un tir carico di profumi sbarcato al porto di Ancona domenica mattina. Nonostante il divieto di circolazione dei mezzi pesanti nei giorni festivi, l'autista si è messo in viaggio verso nord e li ha scaricati nella zona industriale di Fano.



Giunti sul posto, i sette clandestini sono stati fatti scendere. Purtroppo per l'autista dell'autoarticolato un uomo ha assistito alla scena ed ha allertato il 112. Pertanto l'autista, un portoghese di 50 anni, è stato tratto in arresto per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Gli afghani, che hanno affrontato la traversata da Patrasso ad Ancona nel doppiofondo del tir con la complicità di un intermediario, una volta identificati saranno espulsi dal territorio nazionale.






Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2010 alle 19:33 sul giornale del 28 settembre 2010 - 638 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, immigrati, clandestini, porto di ancona, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cCZ





logoEV
logoEV