counter

Urbino: Cna, tre giorni di presidio alla Galleria della Guinza

galleria della guinza 1' di lettura 26/09/2010 -

Termina questa mattina, assieme alla protesta organizzata dalla Provincia, il presìdio della CNA alla Galleria della Guinza. Per tre giorni dirigenti, imprenditori e dipendenti dell’associazione si sono alternati a turno di fronte al traforo a Mercatello sul Metauro per testimoniare la vicinanza del mondo dell’impresa alla protesta.



“Si è trattato - dicono il presidente provinciale Giorgio Aguzzi ed il segretario provinciale, Camilla Fabbri - di una adesione totale alle motivazioni della manifestazione che hanno spinto la dirigenza dell’associazione a tenere la direzione provinciale proprio nei luoghi della protesta per discutere i temi della crisi, dello sviluppo e della cronica mancanza di infrastrutture di questo territorio”.

Per la CNA il completamento della Fano Grosseto “è un tassello importante per rompere l’isolamento di questa provincia e rappresenta una straordinaria opportunità di sviluppo per le imprese e per il turismo. Uno sbocco diretto sul Tirreno favorirebbe scambi commerciali e collegamenti veloci tra le due coste, rilanciando la competitività del centro Italia”.

“Non crediamo sia una battaglia persa - dice Camilla Fabbri - ed anche la nostra associazione si impegnerà in tutte le sedi per far sì che questa importante arteria di collegamento non venga derubricata, come spesso è accaduto in questo Paese, tra le opere incompiute dell’Italia degli sprechi”.


   

da CNA




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2010 alle 14:15 sul giornale del 27 settembre 2010 - 657 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cAu





logoEV
logoEV