counter

Montecosaro: in manette un pusher di 21 anni

hashish 1' di lettura 24/09/2010 -

Controllato e pedinato per giorni, poi, al termine di un appostamento sotto casa gli uomini della Guardia di Finanza di Civitanova hanno tratto in arresto un giovane, accusato di essere uno spacciatore.



Si tratta di D.T.D., un 21enne di Montecosaro, che al controllo dei finanzieri aveva con sè 140 euro in contanti. Dalla perquisizione dell'abitazione, effettuata con l'ausilio dell'unità cinofila antidroga, i militari hanno scoperto e posto a sequestro un bilancino di precisione, un coltello con evidenti tracce di stupefacente, 3 panetti di hashish e 19 involucri contenenti hashish in piccole dosi, pronte per lo spaccio. In totale sono stati sequestrati 352 grammi di stupefacente. Nel garage, inoltre, gli uomini della compagnia di Civitanova hanno rinvenuto rotoli di pellicola trasparente e fogli di alluminio, utilizzati per confezionare le dosi, e un portafogli con 640 euro in contanti, probabilmente frutto dell'attività di spaccio di stupefacenti.

Pertanto, il cameriere 21enne di Montecosaro è stato arrestato mentre i due giovani, visti salire nell'appartamento, sono stati fermati. Controllati, hanno ammesso di aver acquisatto le dosi dal giovane spacciatore e, poichè sono stati trovati in possesso di modiche quantità di hashish, sono stati denunciati a piede libero quali consumatori di sostanze stupefacenti. Si tratta di C.S., un 21enne di Montecosaro, e uno studente di 16 anni sempre di Montecosaro.






Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2010 alle 19:40 sul giornale del 25 settembre 2010 - 871 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, guardia di finanza, montecosaro, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di civitanova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cyv





logoEV
logoEV