counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: cambio al vertice del comando militare dell'esercito, arriva il gen. Raffaele

2' di lettura
830

antonio raffaele

Il Generale di Divisione Marco Rossi ha lasciato venerdì l’incarico di Comandante del Comando Militare Esercito “MARCHE” di Ancona al Generale di Brigata Antonio Raffaele.

Il Generale Raffaele, nato a Bagnolo del Salento (LE), sposato e con un figlio, ha frequentato l’Accademia Militare di Modena e dopo aver concluso gli studi presso la Scuola d’Applicazione di Torino, ha prestato servizio al 28° Battaglione Bersaglieri “OSLAVIA” in Bellinzago Novarese (NO). Ha frequentato tutti i corsi di Stato Maggiore e dopo aver comandato il 67° Battaglione “FAGARE’” è stato assegnato al 1° Comando Forze di Difesa. Promosso Colonnello, ha comandato l’11° Reggimento Bersaglieri in Orcenico Superiore (PN). Dal 2003 al giugno 2006 ha ricoperto l’importante incarico di Capo di Stato Maggiore dell’Accademia Militare di Modena e dal luglio 2006 all’aprile 2007 è stato impiegato in Afghanistan nell’Operazione ISAF come Sottocapo di Stato Maggiore del Regional Command Capital “KABUL”. Subito dopo, e fino a ieri, ha svolto il prestigioso incarico di Addetto per la Difesa presso l’Ambasciata d’Italia in AMMAN (Giordania).

Laureato in Scienze Strategiche e Scienze Politiche, il Generale di Brigata Raffaele è stato insignito della Medaglia di Beronzo di Lungo Comando, della Croce d’Oro con stelletta, della Medaglia Mauriziana e gli è stata conferita la Medaglia d’Oro del Ministro della Difesa Francese per le attività svolte durante la missione in Afghanistan. La cerimonia si è svolta presso la caserma “FALCINELLI”, sede del Comando Militare Esercito “MARCHE” in Ancona, alla presenza del Generale di Divisione Carmelo De CICCO, Vice Comandante del Territorio, Autorità civili, religiose e militari di tutta la regione Marche, nonché dei gonfaloni della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Ancona e dei labari dell’Associazioni Combattentistiche e d’arma.



antonio raffaele

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2010 alle 19:05 sul giornale del 25 settembre 2010 - 830 letture