counter

Potenza Picena: casolare della droga, rinvenuti due etti e mezzo di eroina

1' di lettura 22/09/2010 -

Un casolare disabitato e un uomo sospetto. Sono bastati questi pochi elementi per far scoprire ai Carabinieri un vero e proprio deposito di droga appena fuori Porto Potenza.



I militari hanno infatti perlustrato la zona intorno ad un casolare abbandonato appena fuori Porto Potenza Picena e si sono insospettiti nel notare lo strano vai e vieni di un uomo. Si sono avvicinati lentamente ed hanno scoperto un deposito di droga.

I carabinieri inizialmente hanno notato due uomini, incappucciati, presi con le mani nel sacco si sono dati alla fuga. L'inseguimento è durato diversi minuti, fra vigneti e granturchi. I due incappucciati durante la fuga si sono liberati di un borsello e sono riusciti a far perdere le loro tracce.

All'interno del borsello i carabinieri hanno trovato due grossi panetti di eroina, piuttosto pura, del peso complessivo di circa 2 etti e mezzo. Stupefacente che, riprodotto in dosi, poteva fruttare ai due almeno 25.000 euro di guadagni illeciti. L’eroina è stata sequestrata.

Dall’inizio dell’anno, lungo la costa, sono stati sequestrati circa 3 Kg e mezzo di droghe di vario genere, in numerose e distinte operazioni.








Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2010 alle 11:17 sul giornale del 23 settembre 2010 - 684 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, riccardo silvi, potenza picena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cpB





logoEV
logoEV