counter

Recanati: derubata da un vicino di casa, arrestato

carabinieri 1' di lettura 18/09/2010 -

Sfonda il vetro della finestra dell'appartamento vicino e si introduce all'interno nel tentativo di rubare soldi e oggetti preziosi. I Carabinieri, allertati da alcune persone al lavoro nei campi vicini che hanno visto la scena, lo sorprendono a rovistare nei cassetti della camera da letto della vicina.



G.M., 37enne campano, trasferitosi da qualche settimana a Recanati in un'abitazione della periferia aveva cercato di instaurare rapporti di buon vicinato con tutti per scoprire le loro abitudini. Sapendo che la sua dirimpettaia, una commerciante del posto, la mattina esce di casa di buon ora per aprire la sua attività, sabato mattina ha pensato di mettere in atto il colpo. Ma, sfortunatamente per lui, è stato sorpreso in flagranza di reato ed è stato tratto in arresto.

Alla vista dei militari l'uomo ha tentato di spiegare la propria presenza nell'appartamento della vicina con storie poco credibili. Così il 37enne, operaio, è stato condotto presso il carcere anconetano di Montacuto.

Nel frattempo, a Montecosaro, i militari sono intervenuti nell'abitazione di un impiegato di 50 anni vittima di un furto ben riuscito. Infatti i ladri, che si sono introdotti nella sua abitazione, hanno agiti indisturbati ed hanno portato via effetti personali e monili per un valore totale di 2 mila euro. Indagini in corso.






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2010 alle 18:10 sul giornale del 20 settembre 2010 - 835 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, recanati, montecosaro, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ciq





logoEV
logoEV