counter

L'Italia del Valori va verso il congresso

italia dei valori 2' di lettura 16/09/2010 -

“Nel mese di ottobre si svolgerà il Congresso Regionale dell’IDV Marche, una tappa estremamente importante per individuare la squadra ed i dirigenti che guideranno il partito in questa Regione.



Tutti noi sentiamo come problema indifferibile l’esigenza di un’alternativa al governo attuale delle destre ed a tutto ciò che con il leaderismo ha significato per la degenerazione della Politica anche a livello locale: sentiamo l’esigenza di un’alternativa ai metodi, all’approccio ed alle logiche della vecchia politica. Mi sento parte integrante dell’IDV e ho impostato il mio percorso politico solo per sviluppare la crescita del partito, cercando di fare una politica di aggregazione e non di divisione, politica di valorizzazione di tutti e non intendo considerare la base dell’IDV solo utile per l’espressione del consenso elettorale o della raccolta referendaria. Un processo di crescita deve essere visto come coinvolgimento di tutti senza esclusione di nessuno e mi spenderò anche in questo senso; c’è la necessità di aprire ulteriormente il partito, di avere più coraggio politico per raccogliere in un grande e significativo progetto quanti ancora guardano a noi con interesse, ma non trovano una credibile ed adeguata apertura.

Lancio un appello per formalizzare una vicinanza, una possibile alleanza, un vero rapporto dialettico e significativo con le forze delle liste civiche che, in questi difficili anni, si sono prodigate, testimoniando valori ed idealità per il buon governo dei territori delle comunità marchigiane. Noi dobbiamo essere pronti: dobbiamo costruire un Partito radicato sul territorio perché ha saputo coinvolgere la gente, con un progetto chiaro e credibile. Insomma dobbiamo essere pronti soprattutto con un nuovo modo di fare politica e relazionare la politica con il resto della Società. È la sfida di queste ultime ore. Il congresso di Vasto sancirà per l’IDV nazionale un passaggio politico di grande rilevanza; il Presidente Antonio Di Pietro presenterà la nostra proposta politico-programmatica per contribuire a cambiare la situazione di stallo e di degrado che purtroppo connota da tempo la vicenda nazionale.”

Così Serenella Guarna Moroder, Assessore al Turismo della Giunta Regionale delle Marche e componente di rilievo dell’IDV marchigiano, commenta l’avvio dell’appuntamento nazionale.


   

da IdV Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2010 alle 18:13 sul giornale del 17 settembre 2010 - 608 letture

In questo articolo si parla di politica, IdV Marche, italia dei valori cannara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cdQ





logoEV
logoEV