counter

Civitanova: 'spero tu sia vergine o ti odio..', denunciato un pachistano per stalking

1' di lettura 14/09/2010 -

Un operaio pachistano di 27 anni, residente a Civitanova Marche, ossessionato dalla vicina di casa, un'impiegata di 34 anni, le invia mail e biglietti. Ma in tutti i messaggi sempre la stessa frase: "Anche la Bibbia, non solo il Corano, dice che una donna deve essere vergine. Spero tu lo sia, altrimenti ti odierei...".



La donna, esasperata, si è rivolta ai Carabinieri denunciando così il pachistano per il reato di stalking. Infatti il corteggiamento ossessivo, iniziato un anno fa quando la donna nubile si era trasferita nello stesso edificio dell'uomo, era peggiorato con il tempo.

Ad esasperare la giovane donna, che in quell'occasione aveva solo cercato di instaurare buoni rapporti di vicinato con il 27enne come con gli altri, erano le mail che l'uomo iniziò ad inviarle quando dovette partire per motivi di lavoro per l'Inghilterra. Nonostante non ottenesse alcuna risposta dall'impiegata 34enne, lo stalker, al suo ritorno in Italia, iniziò a pedinarla, aspettarla sotto casa e lasciarle bigliettini nella cassetta delle poste.

La vittima, esasperata e spaventata tanto da non uscire più di casa da sola, si è rivolta ai Carabinieri che lo hanno interrogato. L'uomo, convocato in caserma, è apparso stupito: per lui, quello era un normale corteggiamento.






Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2010 alle 16:36 sul giornale del 15 settembre 2010 - 792 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, civitanova marche, Sudani Alice Scarpini, stalking

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/b7T





logoEV
logoEV