counter

Silvetti si dimette dal coordinamento provinciale del Pdl

daniele silvetti 1' di lettura 09/09/2010 -

Daniele Silvetti, coordinatore provinciale del Pdl e consigliere regionale, rassegna le sue dimissioni dal direttivo del partito.



Silvetti aveva aderito a Generazione Italia, il movimento a sostegno del Presidente della Camera Gianfranco Fini. Pochi minuti fa, poi, la notizia delle dimissioni dal coordinamento provinciale del partito. Una scelta che sembrerebbe ricalcare quella dei "finiani" a livello nazionale, che in giornata hanno annunciato le dimissioni dagli incarichi di partito.

"In realtà ho preso questa decisione in mattinata - precisa Silvetti - prima che Bocchino e i vertici nazionali annunciassero la decisione di lasciare gli incarichi nel direttivo. La mia scelta ha solo una rilevanza locale, e comunque ribadisco continuerò a far parte del Pdl".

L'ormai ex coordinatore provinciale, però, precisa che rimarrà all'interno del Pdl, nonostante la presenza in Parlamento del neogruppo Futuro e Libertà per l'Italia. Il consigliere regionale non fa pronostici sulla situazione politica marchigiana. Il centro-destra, ancora unito, potrebbe però vedere la nascita di un gruppo Fli anche nell'Assemblea Legislativa delle Marche, ma alla domanda Silvetti ha preferito non rispondere.






Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2010 alle 16:52 sul giornale del 10 settembre 2010 - 667 letture

In questo articolo si parla di politica, pdl, daniele silvetti, Italo Bocchino, emanuele barletta, generazione italia, futuro e libertà per l'Italia e piace a dragodargento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bXH





logoEV
logoEV