counter

Macerata: prostituzione in casa, denunciati un maceratese e un ex cliente

polizia 1' di lettura 06/09/2010 -

La Polizia di Macerata ha denunciato un maceratese di 29 anni ed un civitanovese di 44 con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione. Vittima la moglie del primo, ex 'amica' dell'altro.



Gli Agenti di Polizia, infatti, impegnati in controlli sul territorio finalizzati al contrasto della prostituzione, hanno scoperto un appartamento utilizzato per gli incontri. La casa 'a luci rosse', appartenente al civitanovese, è stata quindi posta a sequestro.

L'affittuario, vecchio cliente di una prostituta italiana di 28 anni, in accordo con il marito della donna incassava 7 mila euro al mese frutto delle prestazioni sessuali della stessa. Il 29enne, denunciato insieme al complice, organizzava gli incontri, accompagnava la donna sul posto di lavoro e provvedeva persino all'acquisto dei profilattici.

Un rapporto dettagliato è stato ora trasmesso dalla Polizia alla Procura di Macerata.






Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2010 alle 18:53 sul giornale del 07 settembre 2010 - 818 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, prostituzione, macerata, civitanova, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bQh





logoEV
logoEV