counter

Ascoli: respirano fumi solventi e svengono dentro la cisterna, salvati padre e figlio

vigili del fuoco 1' di lettura 03/09/2010 -

Due uomini, padre e figlio, sono stati salvati dai vigili del fuoco. Erano svenuti all'interno di una cisterna.



I due stavano effettuando dei lavori di impermealizzazione della cisterna quando sono svenuti. Alla base del malore c'è probabilmente l'inalazione di alcuni fumi di solvendo.

A dare l'allarme è stato un vicino di casa il quale prima ha tentato di aiutarli e poi ha avvertito i Vigili del Fuoco. I pompieri hanno allargato l'apertura e tratto in salvo padre e figlio.

Ricoverati, le loro condizioni non destano preoccupazioni.


   

di Riccardo Silvi
redazione@vivereascoli.it




Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2010 alle 16:17 sul giornale del 04 settembre 2010 - 881 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, vigili del fuoco, ascoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bLx





logoEV