counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Si riunisce la consulta regionale del volontariato

1' di lettura
535

Il ruolo del volontariato marchigiano nella costruzione del sistema integrato di interventi e servizi sociali e socio-sanitari e il rinnovo dei vertici degli organismi che reggono la sua amministrazione. Sono questi i punti all’ordine del giorno della riunione della Consulta regionale del volontariato.

L’incontro si svolgerà sabato 29 maggio, alle ore 9, nella sala Parlamentino (5° piano) di Palazzo Li Madou, sede della Regione. La Consulta è un organismo che comprende tutte le associazioni di volontariato iscritte al registro regionale.

“Sono oltre 1400 le associazioni di volontari nelle Marche – spiega l’assessore regionale alla Sanità, con delega al volontariato, Almerino Mezzolani, che sabato parteciperà alla riunione – Una vera ricchezza fatta di impegno, dedizione e professionalità. La Regione è pienamente consapevole del valore sociale del volontariato e dell'impegno civile a favore dei principi di libertà, giustizia e uguaglianza sanciti dalla Costituzione. E’ nostro obiettivo promuovere e incentivare ulteriormente lo sviluppo del movimento, salvaguardandone l'autonomia e la libera partecipazione dei cittadini”.

La Consulta è infatti aperta anche alle associazioni non iscritte al fine di garantire il massimo della partecipazione a queste realtà che costituiscono il tessuto sociale e solidale della società marchigiana. In programma, sabato prossimo, la designazione per la presidenza della Consulta, le nomine per la composizione dell’Osservatorio regionale del volontariato e l’individuazione dei quattro rappresentanti del volontariato nel comitato di gestione dei fondi speciali, attraverso i quali viene finanziata l’attività del Centro servizi del volontariato.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2010 alle 15:38 sul giornale del 28 maggio 2010 - 535 letture