counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPETTACOLI
comunicato stampa

Heart Alive tour-2010, Elisa arriva ad Ancona

4' di lettura
723

elisa

Unica tappa del Tour nelle marche, domenica 16 maggio alle ore 21 al Palarossini di Ancona si esibirà in un grande concerto live Elisa.

Organizzato dalla Comstar, lo show di Elisa ci proporrà live le sue nuove canzoni tratte dall’ultimo album Heart. A un anno di distanza dallo show Mechanical Dream, Elisa ritorna in concerto con un nuovo allestimento in cui la musica, le parole, le immagini virtuali e reali sono il vero “cuore pulsante” dello spettacolo.

Uno show, che a differenza del precedente, parte dall’interno, raccontando le emozioni più intime di Elisa e mostrando a 360 gradi i suoi sogni, desideri, ma anche le sue paure e insicurezze. Come è stato per il disco, così nel tour, Heart è la parola semplice e diretta scelta per raccontare emozioni e filo conduttore del concerto. Un’onda emotiva attraverso le canzoni dei precedenti album fino ad arrivare ai brani contenuti in Heart, uscito lo scorso 13 novembre e già doppio disco di platino. La regia dello spettacolo è firmata da Luca Tommassini, che cura anche le coreografie affidate a quattro ballerini.

Il palcoscenico è completamente bianco con diversi piani, torri e scale che permettono ad Elisa e agli ballerini di giocare con gli spazi e arricchito con delle figure geometriche sullo sfondo che lo fanno assomigliare ad un castello. La maggior parte delle superfici sono rivestite di un tulle sintetico che permette di proiettare delle immagini, dei video realizzati con la tecnica di mappatura tridimensionale e proiezioni a tratti oniriche e psichedeliche.

“Dopo Mechanical Dream – racconta Elisa - non volevo abbandonare l’idea di mescolare diverse forme di espressione oltre alla musica, come la danza, la poesia e l’arte visiva, di cercare suggestioni date dalla scultura e la pittura collaborando con diversi artisti che hanno messo a disposizione le loro opere e ne hanno create ad hoc per questo show. In questo spettacolo riporto alla luce cose che mi appartengono da sempre ma che forse non avevo ancora condiviso pienamente con il mio pubblico. Io vedo il concerto dal vivo come un momento in cui ho la possibilità di rappresentare quello che ho dentro e creare un contatto emozionale con gli altri”. Elisa infatti non è coinvolta solo in veste di cantante, ma anche di “attrice” dei suoi video, in quanto recita poesie e monologhi scritti interamente da lei e diventa “ballerina” insieme alle coriste della band accennando alcuni passi sulle note di Beat it di Michael Jackson.

Alcuni amici hanno voluto in qualche modo essere presenti nello spettacolo per interagire e giocare con Elisa e con il pubblico. E’ il caso di Paola Cortellesi che regala un momento agrodolce grazie a un suo nuovo personaggio protagonista di un video, girato da Tommassini, che precede la canzone Mad World di Elisa. A chiusura dello show irrompe in video Fiorello, vestito da rockstar pronto a duettare con lei. Dialogando con il pubblico, ricorda l’esordio di Elisa al karaoke e la sua prima insicurezza davanti a un microfono. La scaletta del concerto è ricca di grandi successi da Luce (Tramonti a nord-est), Heaven out of Hell, Stay, Dancing, Una poesia anche per te fino ad arrivare ai brani contenuti in Heart e già diventati delle hit come Ti vorrei sollevare e Anche se non trovi le parole, secondo singolo dell’album. Inoltre sono suonate alcune cover come Mad Word dei Tears for Fears, presente nel suo ultimo disco, Eleanor Rigby dei Beatles e la “ninna nanna” Pour que l’Amour me quitte della songwriter francese Camille.

Sul palco accanto a lei è presente la band che da oltre 10 anni accompagna Elisa dal vivo: Max Gelsi al basso, Andrea Rigonat alle chitarre, Gianluca Ballarin alle tastiere, Andrea Fontana alla batteria e Nicole Pellicani e Silvia Smaniotto ai cori. Il gruppo ora si arricchisce di due nuovi elementi: Giacomo Castellano alla chitarra e Simone Bertolotti al pianoforte.

Non solo concerto quindi, ma uno spettacolo assolutamente da non perdere, come scrive il regista Luca Tommassini “in cui si è viaggiato nella mente intima dell’ artista "Elisa" che come mai prima si e' lasciata andare, la ricchezza del sogno vero, puro, incontaminato, uno spettacolo che rappresenta la maschera dell’ anima dell’ artista”.

per informazioni e biglietti tel. 071.2901224


elisa

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2010 alle 01:26 sul giornale del 08 maggio 2010 - 723 letture