counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Monsano: 20 colpi di fucile contro un’agenzia di recupero crediti

2' di lettura
1110

proiettili

Venti colpi di fucile calibro 22 esplosi contro la sede dell’agenzia di recupero crediti “Pegaso servizi” sas di Claudio Verdini & c, di via Marche 26 a Monsano. Danni limitati, ma un gesto inquietante che crea scenari ipotetici su cui i carabinieri della Compagnia di Jesi stanno indagando.

Il fatto è accaduto mercoledì notte, probabilmente intorno alle 4. Ignoti hanno esploso 20 colpi di arma da fuoco, forse da un fucile calibro 22, contro la sede della Pegaso Servizi, un’agenzia di recupero crediti da trent’anni attiva sul territorio. I colpi sono stati rivolti verso le finestre del primo piano dello stabile. Sei finestre che si affacciano su via Marche sono state raggiunte e perforate dai colpi, i vetri sono andati in frantumi e una persiana è stata perforata. Uno dei proiettili è rimasto conficcato nella parete in cartongesso, dopo aver mandato in frantumi un mobile con vetrina che si trovava nell’ufficio. Il danno ammonterebbe a 1.000 euro. Ma c’è preoccupazione per questo gesto, forse intimidatorio. Le ipotesi al vaglio degli inquirenti sono le più svariate, nessuna pista viene finora esclusa. Anche se il titolare dell’agenzia, Claudio Verdini pensa a uno sbaglio di bersaglio.

Non ho idea di chi possa essere stato - avrebbe dichiarato - è da 30 anni che faccio questo lavoro. Potrebbe anche trattarsi di uno sbaglio di indirizzo, magari non era l’Agenzia il bersaglio di quei colpi. Eppure, la dinamica lascia intendere che si tratti di professionisti, non certo una bravata”. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Jesi assieme agli esperti del Ris, il reparto delle investigazioni scientifiche dell’Arma. Dallo studio dell’inclinazione dei colpi e dai punti dove i proiettili si sono conficcati, sembra che i colpi non siano stati sparati dalla strada ma da un piano rialzato, forse dall’interno di un furgone. Indagini sono ancora in corso.



proiettili

Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2010 alle 23:24 sul giornale del 07 maggio 2010 - 1110 letture