counter

Ancona: chiasso all'alba, i vicini lo picchiano

ambulanza generico 1' di lettura 29/04/2010 - Un uomo di 38 anni, S.G. è stato picchiato dai propri vicini di casa, esausti per i continui schiamazzi notturni.

Il fatto è avvenuto lunedì mattina in via Pesaro, nel quartiere del Piano San Lazzaro. Dopo diverse ore passate a sopportare i numerosi e fastidiosi rumori provenienti dall'appartamento di S.G., alle 4 del mattino, quasi per caso, i vicini si sono ritrovati proprio davanti al portone del 38enne. Qualche parole per cercare di riportare tutto alla normalità ma non c'è stato nulla da fare.

Dalle parole si è passati alle mani. Pur di convincerlo a smetterla, i vicini hanno rifilato al rumoroso coinquilino qualche pugno e "ceffone". Tutto sembrava essere finito li. Poi lunedì sera S.G. si è sentito male ed è stato portato in ambulanza all'ospedale Torrette. La diagnosi parla chiaro, diversi traumi in tutto il corpo guaribili in 30 giorni.





Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2010 alle 10:40 sul giornale del 30 aprile 2010 - 820 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, ancona, ambulanza, Piano San Lazzaro, schiamazzi





logoEV
logoEV