counter

Loreto: le Pro Loco formano i volontari del servizio civile nazionale

2' di lettura 27/04/2010 - Sabato 24 e domenica 25 aprile, si è tenuto a Loreto, presso la sala Consiliare del Palazzo comunale, il corso di formazione generale per i volontari del Servizio Civile Nazionale, che operano presso le sedi Pro Loco accreditate delle Marche.

Sabato 24 e domenica 25 aprile, si è tenuto a Loreto, presso la sala Consiliare del Palazzo comunale, il corso di formazione generale per i volontari del Servizio Civile Nazionale, che operano presso le sedi Pro Loco accreditate delle Marche, in attuazione del progetto: “I Papi delle Marche: eredità storica, culturale e territoriale”. Il corso, organizzato dall’UNPLI MARCHE SERVIZIO CIVILE e dalla Pro Loco Felix Civitas Lauretana, ha visto la partecipazione di circa ottanta persone tra volontari, operatori e formatori.

Sabato 24 aprile, dopo i saluti ai partecipanti da parte del Presidente della Pro Loco, Delio Droghetti, del Presidente UNPLI Marche, Claudio De Santi, del Presidente Unpli Ancona, Enzo Animobono, di Eleonora Norbiato, formatore e rappresentante delle Pro Loco piemontesi, del responsabile del progetto per le Pro Loco anconetane, Mauro Paolinelli, e del Responsabile UNPLI MARCHE SC e Presidente UNPLI MACERATA, Sergio Giorgi, hanno contribuito alla formazione, con relazioni di alto contenuto culturale: l’Arcivescovo della Arcidiocesi di Camerino e San Severino M., Mons. Francesco Giovanni Brugnaro, che ha trattato il tema “le Pro Loco, i volontari di Servizio Civile ed il valore intrinseco e la valorizzazione delle peculiarità locali in rapporto alla loro informazione rispetto al turista.

l’Arch. Pierluigi Salvati Dirigente della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Ambientali delle Marche, ha relazionato sull’opera del papa marchigiano SISTO V a Roma e nelle Marche, la Prof. Annalisa Sentuti, Docente presso l’Università di Urbino, il tema “Pro Loco ed Istituto Giuridico. Eleonora Norbiato e Maria Grazia Fiore, entrambi formatrici UNPLI Servizio Civile, hanno sviluppato temi più specificatamente legati alla partecipazione dei volontari all’attuazione del progetto. Domenica 25, dopo i saluti dell’Amministrazione Comunale, da parte Vice Sindaco di Loreto, dott. Paolo Nicoletti, la giornata di corso è iniziata con la presentazione della vita ed opera di Padre Matteo Ricci, fatta dalll’Avv. Alessandro Agnetti, autore del libro “l’italus Ricci – senz’armi alle indie”.

L’intervento di Emanuela Pelosi, formatore UNPLI Servizio Civile, ha preceduto quello finale dell’On. Avv. Mario Cavallaro che, dopo aver ricordato la ricorrenza del 25 aprile, Festa della Liberazione, ha trattato il tema “L’ordinamento giuridico italiano in rapporto agli aspetti legislativi che regolano il “Servizio Civile” e le attività delle Pro Loco. Il Responsabile UNPLI MARCHE SC, Giorgi, e lo stesso On. Cavallaro hanno concluso il corso con la consegna alle Pro-Loco partecipanti delle targhe in ceramica che certificano il loro accredito, quali sedi di attuazione dei progetti di Servizio Civile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2010 alle 16:40 sul giornale del 28 aprile 2010 - 243 letture

In questo articolo si parla di attualità, volontariato, sociale, servizio civile, loreto, comune di loreto





logoEV
logoEV