counter

Civitanova: denunciato per atti osceni in luogo pubblico un 36enne indiano

carabinieri generico 1' di lettura 22/04/2010 - Con le temperature primaverili di questi giorni il lungomare di Civitanova Marche inizia ad essere sempre più affollato così inizia anche il lavoro di controllo delle pattuglie dell'arma. Proprio una di queste, raccogliendo la denuncia di un bagnino, ha denunciato per atti osceni in luogo pubblico un cittadino indiano di 36 anni.

L'uomo, secondo il bagnino, si sarebbe denudato davanti agli occhi dei passanti e dei veicoli su un tratto di spiaggia libero nel lungomare nord dove l'arenile civitanovese è quasi rasentato. Poco il tempo impiegato dagli Agenti della Pattuglia a rintracciare il 36enne poichè, nel frattempo, al 112 erano giunte numerose segnalazioni. L'indiano era persino arrivato a praticarsi autoerotismo sotto gli occhi di alcune ragazze che stavano facendo footing.

Fermato, rivestito e ricomposto, l'uomo è stato condotto in caserma dagli uomini dell'Arma dove è stata ufficializzata la denuncia al 36enne indiano, residente da anni a Civitanova dove svolge mansioni da operaio, per atti osceni in luogo pubblico.





Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2010 alle 20:01 sul giornale del 23 aprile 2010 - 715 letture

In questo articolo si parla di cronaca, civitanova marche, carabineiri, Sudani Alice Scarpini





logoEV
logoEV