counter

Macerata: rapina alle poste, bottino da 400 euro e malore per le impiegate

soldi 1' di lettura 21/04/2010 - Tre persone con il volto semi-coperto da calze da donna sono entrate, intorno alle 8:30 di mercoledì mattina, presso l'Ufficio Postale di via Lorenzoni a Macerata. Presenti soltanto due impiegate e l'addetta alle pulizie, dato che l'ufficio aveva aperto al pubblico da poco.

I tre malviventi, dopo aver intimato alle donne presenti di stare calme e fornire loro i soldi e le chiavi della cassaforte, hanno cercato di aprire la stessa. Ma accorgendosi che la cassaforte in questione era temporizzata si sono accontentati di quanto hanno trovato in un cassetto.

Prelevati quindi 400/500 euro in contanti i tre rapinatori sono usciti dall'Ufficio Postale e si sono allontanati per le vie cittadine facendo perdere le proprie tracce. Sconosciute ancora le modalità della fuga dei malviventi.

Sul luogo, oltre la Squadra Mobile che ha immediatamente avviato le indagini ed effettuato posti di blocco e perquisizioni, anche la Polizia Scientifica. Al momento i tre rapinatori non sono ancora stati rintracciati.

Le tre donne, che nel frattempo hanno accusato un malore per la paura, sono state accompagnate al pronto soccorso dell'ospedale di Macerata.





Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2010 alle 19:57 sul giornale del 22 aprile 2010 - 641 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rapina, macerata, poste, Sudani Alice Scarpini, polizia scientifica, squadra mobile di macerata





logoEV
logoEV