counter

San Severino: i ragazzi di S. Patrignano presentano 'Fughe da fermi'

pascal 2' di lettura 19/04/2010 - Una giornata per dire no alla droga. E’ quella che il Comune di San Severino Marche, grazie all’iniziativa della comunità di San Patrignano e dell’associazione Anglad, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha organizzato per giovedì 22 aprile a partire dalle ore 10,30 presso la sala polifunzionale Italia dove verrà portato in scena lo spettacolo “Fughe da Fermi”.

“Si tratta – spiega l’assessore comunale alle Politiche Giovanili, Fernando Taborro - di uno spettacolo teatrale destinato al mondo della scuola e dei ragazzi, libero da influenze ideologiche o politiche, che intende fornire spunti di riflessione e di approfondimento sul tema specifico della droga.


Sul palco i ragazzi della comunità si apriranno per raccontare al pubblico la loro esperienza. Ragazzi che parlano ad altri ragazzi attraverso una ricetta semplice che però fa vedere tutto da una prospettiva diversa e insolita: quella di chi il problema l'ha conosciuto dal di dentro vivendolo in prima persona”.


“Fughe da fermi” è un percorso narrativo tipicamente teatrale scandito da riferimenti letterari, filmati e musiche in cui lo spettatore, coinvolto dall'atmosfera del racconto, è stimolato a seguire ogni capitolo della rappresentazione, ogni passo compiuto dal testimonial nella sua esperienza di vita. Oltre alla messa in scena l’appuntamento offre anche numerose informazioni scientifiche: parla delle droghe e dei danni che esse provocano ai diversi equilibri fisiologici, psicologici e sociali di ogni persona.


Protagonista dello spettacolo è Pascal La Delfa, figura da anni impegnata in attività di teatro civile e fondatore della prima Scuola Nazionale di Operatori di Teatro Sociale. Romano d’adozione, Pascal La Delfa si diploma presso la Scuola triennale d’Arte Drammatica “La Scaletta” di Roma nel 1993 sotto la direzione di Giuseppe Manzari.


Grazie ai diversi seminari fatti con maestri quali Dario Fò, Marcel Marceau, Hal Yamanouchi, dal 1991 vanta una vasta esperienza in campo teatrale, cinematografico e televisivo. Diplomato come “Art Counselor”, è esperto in linguaggi artistici e multimediali per il sostegno alle fasce deboli, studia all’Università Scienze Politiche, Giornalismo e Scienze dell’Educazione. Da qualche anno si dedica, oltre alla professione di attore, anche all’insegnamento con corsi, seminari e stage di alto livello a Roma e provincia. Dal 2005 è anche direttore artistico dell’Accento Teatro di Roma.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2010 alle 16:14 sul giornale del 20 aprile 2010 - 694 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche





logoEV
logoEV