counter

Consiglio regionale, IX legislatura al via. Solazzi nuovo presidente

3' di lettura 19/04/2010 - Prima seduta del nuovo Consiglio regionale: il nuovo presidente dell'Assemblea è Vittoriano Solazzi, mentre i vice presidenti saranno Paola Giorgi e Giacomo Bugaro. Completano l'Ufficio di Presidenza i consiglieri segretari Moreno Pieroni e Franca Romagnoli.

Atmosfera solenne e grande emozione per la prima seduta della nuova Assemblea legislativa delle Marche, che segna l'inizio della IX legislatura. Per ben 23 consiglieri regionali, alla prima esperienza istituzionale in Consiglio, si respira aria di primo giorno di scuola. Due dati saltano all'occhio: solo sette le donne elette (come nella precedente legislatura), a fronte di un'età media dei rappresentanti scesa a 45 anni. Sintomo di rinnovamento della classe politica marchigiana?

Presiede l'apertura dei lavori Raffaele Bucciarelli, presidente del Consiglio uscente, che prima di leggere la proclamazione ufficiale del Governatore Spacca e dei consiglieri eletti rivolge un pensiero ai tre medici di Emergency tenuti in ostaggio in Afghanistan e rientrati in Italia proprio nella giornata di ieri.

Nel corso della prima seduta del Consiglio regionale sono stati eletti gli organi istituzionali (il nuovo presidente dell'Assemblea ed i componenti dell'Ufficio di Presidenza), con votazione a scrutinio segreto.

Come anticipato dagli organi di stampa, il nuovo presidente del Consiglio regionale è Vittoriano Solazzi (Pd), già assessore alla cultura e al turismo negli ultimi 18 mesi della precedente legislatura. Solazzi è stato eletto con 25 voti favorevoli e 17 schede bianche. Curiosità: i consiglieri presenti ieri in aula per il "battesimo" della nuova legislatura erano 42 su 43. Unico assente (giustificato) Giancarlo d'Anna, bloccato in India ed impossibilitato a rientrare in tempo per lo stop ai voli legato all'eruzione del vulcano islandese.

Il neopresidente Solazzi ha tenuto il suo primo discorso tradendo una certa emozione, ringraziando "anche chi non mi ha votato" per poi sottolineare: "Ho l'onore di rappresentare una regione straordinaria, operosa e abitata da persone sobrie. Il lavoro sarà impegnativo, così come lo sarà quello del presidente Spacca". Riferimento ovvio alle pesante crisi economica che non sembra ancora alle spalle, ma Solazzi parla esplicitamente anche della "crisi degli istituti di rappresentanza, della politica e della partecipazione". "Dovremo lavorare - conclude il presidente del Consiglio regionale - per creare nuove condizioni di sviluppo economico, sociale, civile e culturale, unici antidoti contro i mali attuali".

Nel corso della mattinata, inoltre, sono stati eletti anche i due vicepresidenti dell'Assemblea legislativa. Per la maggioranza, eletta Paola Giorgi (Idv) con 24 voti, mentre per l'opposizione scelto Giacomo Bugaro (Pdl) con 14 voti favorevoli. I due consiglieri segretari che andranno così a completare l'Ufficio di Presidenza saranno invece Moreno Pieroni (Ar, 23 voti) e Franca Romagnoli (Pdl, 14 "si").

In chiusura dei lavori il Governatore Gian Mario Spacca ha letto il documento programmatico della nuova maggioranza e della Giunta regionale. Venticinque pagine per un intervento di 45 minuti che sarà dibattuto in sede consiliare il prossimo 5 maggio.








Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2010 alle 16:12 sul giornale del 20 aprile 2010 - 1165 letture

In questo articolo si parla di politica, gian mario spacca, moreno pieroni, giacomo bugaro, Vittoriano Solazzi, Paola Giorgi, emanuele barletta, consiglio regionale, franca romagnoli





logoEV
logoEV