counter

Angeloni (Sinistra Critica): 'La 'Nuova' giunta regionale inizia col piede sbagliato'

elezioni regione marche 1' di lettura 19/04/2010 - Le ultime notizie apparse nella stampa regionale, concernente l’aumento del numero dei consiglieri, nella “nuova” giunta della Regione Marche, rappresenta un vero oltraggio alle migliaia di lavoratori che rischiano di perdere il proprio posto di lavoro e per le tante famiglie marchigiane che non riescono ad arrivare alla fine del mese.

L’altra vicenda davvero vergognosa, riguarda il “riciclaggio” di alcuni personaggi politici della precedente amministrazione regionale, i quali, malgrado il responso degli elettori che democraticamente avevano escluso “certi soggetti politici”, gli stessi, grazie a certe “operazioni trasformiste”, si “ritrovano” nel consiglio della Regione Marche.


È necessario da subito che i compagni Binci e Bucciarelli facciano sentire la loro voce iniziando, magari, col riprendere la proposta di Legge Regionale sulla riduzione delle indennità dei Consiglieri regionali promossa dal Gruppo di Rifondazione Comunista nella passata legislatura.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2010 alle 15:06 sul giornale del 20 aprile 2010 - 958 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, fabriano, Sinistra Critica, Antonio Angeloni





logoEV
logoEV