counter

Castelfidardo: marchigiani all'estero, interventi a favore di chi rientra in patria

1' di lettura 14/04/2010 - In attuazione del piano annuale per gli emigrati rientrati definitivamente nella Regione Marche, i "servizi socio-educativi" del Comune rendono noto che è possibile presentare domanda di contributo entro le ore 12.30 del 3 maggio p.v.

In attuazione del piano annuale per gli emigrati rientrati definitivamente nella Regione Marche, i "servizi socio-educativi" del Comune rendono noto che è possibile presentare domanda di contributo entro le ore 12.30 del 3 maggio p.v. Le "misure" di pertinenza dell'ente locale, riguardano la concessione di aiuti finanziari per l'avviamento sul territorio regionale di attività produttive in forma singola o associata, esclusa quella di società di capitali, in materia di agricoltura, artigianato, commercio e turismo e di contributi agli emigrati rimpatriati in disagiate condizioni economiche per le spese di viaggio di rientro e trasporto masserizie, per le spese di trasporto nei Comuni di origine delle spoglie degli emigrati e dei loro familiari o per le spese sostenete per gravi e certificati motivi di salute.

Altro intervento riguarda le iniziative a favore di anziani mai rientrati nel proprio luogo di nascita o emigrazione, la cui proposta di accoglienza deve pervenire attraverso le Associazioni e le Federazioni dei marchigiani nel mondo iscritte all'albo regionale (elenco nel sito www.lemarchenelmondo.info) entro il 27 aprile. Per fare domanda è necessario essere emigrati marchigiani per origine e residenza, alle loro famiglie e discendenti fino al 3° grado, risiedere nel Comune di Castelfidardo, aver maturato un periodo di permanenza all'estero (per motivi di lavoro) non inferiore a tre anni. essere rimpatriati definitivamente nelle Marche da non più di 3 anni. Bando completo e allegati sul sito www.comune.castelfidardo.an.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2010 alle 20:49 sul giornale del 15 aprile 2010 - 477 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, estero, marche, Comune di Castelfidardo, contributi, emigrazione





logoEV
logoEV