counter

Vinitaly, Coldiretti: nelle Marche acquisti in cantina per 50 milioni

vino rosso 1' di lettura 08/04/2010 - Gli acquisti di vino direttamente in cantina da parte di consumatori e turisti hanno raggiunto nelle Marche la cifra di 50 milioni di euro nel 2009.

E' quanto emerge dal rapporto Coldiretti-Agri2000, presentato in occasione del Vinitaly di Verona, al quale prendono parte 79 aziende della nostra regione. I produttori che vendono direttamente in cantina o nei negozi aziendali aperti nei centri cittadini sono saliti a quota 850, facendo registrare un aumento del 6 per cento rispetto all'anno precedente.


Una crescita che conferma, secondo Coldiretti, che quello vitivinicolo è un settore dinamico che costituisce oggi un traino importante per il made in Marche sui mercati nazionali ed esteri, ma per la stessa economia. Basti pensare che per ogni grappolo d'uva raccolto, secondo un'analisi della Coldiretti, si dà lavoro a 18 diversi settori, dall'industria vetraria e dei tappi a quella degli accessori, dai vivai ai trasporti, dall'enoturismo alla cosmetica e al mercato del benessere, dall'editoria alla pubblicità, fino alle bioenergie ottenute dai residui di potatura e dai sottoprodotti della vinificazione (vinacce e raspi).


Senza dimenticare la crescita dell'interesse dei giovani per le attività legate all'enologia, che tra l'altro nella nostra regione vedono una struttura a carattere nazionale come l'istituto agrario di Ascoli Piceno. Anche a questa edizione del Vinitaly non mancano poi le proposte innovative, dal vino biodinamico che si imbottiglia dopo dieci anni dalla vendemmia, ideato dalla Fattoria San Lorenzo di Montecarotto, ai cioccolatini ripieni di grappa di Vernaccia invecchiata dell'azienda Mario Quacquarini di Serrapetrona, dalle bottiglie col tappo di vetro proposte da Giacomo Centanni, da Montefiore dell'Aso, fino alla crema di viso al Verdicchio dell'Azienda Enrico Ceci di San Paolo di Jesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2010 alle 14:58 sul giornale del 09 aprile 2010 - 501 letture

In questo articolo si parla di vino, economia, coldiretti





logoEV
logoEV