counter

Senigallia: rapina alla lampo alla Banca delle Marche, bottino da 2 mila euro

controlli carabinieri senigallia 1' di lettura 07/04/2010 - Pochi minuti sono bastati ad un rapinatore solitario per mettere a segno l'ennesimo colpo ai danni della Banca delle Marche della Cesanella.

Intorno alle 8.30 di mercoledì mattina un uomo, dalla corporatura robusta ma con il volto parzialmente travisato da un cappellino e una pashmina, è entrato all'interno dell'istituto di credito di via Tiziano.


Minacciando i cassieri con un taglierino, il rapinatore si è fatto consegnare il contante contenuto nelle casse. Un bottino di circa 2 mila euro, con cui il malvivente è scappato subito dopo in sella ad un motorino. Immediatamente sono scattate le ricerche da parte dei Carabinieri di Senigallia che sono tuttora in corso. Al momento del rapinatore però non vi è alcuna traccia.


Purtroppo non è la prima volta che l'istituto di credito della Cesanella finisce nel mirino dei malviventi. Un'altra rapina era stata messa a segno appena qualche mese, nel dicembre del 2009, sempre ai danni della filiale della Cesanella della Banca delle Marche.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2010 alle 15:10 sul giornale del 08 aprile 2010 - 965 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, cesanella, carabinieri, rapina, carabinieri senigallia





logoEV
logoEV