counter

Zinni (PdL): orgoglioso di essere il secondo più eletto, ora c'è da lavorare

Giovanni Zinni 2' di lettura 01/04/2010 - “Essere il secondo consigliere Pdl più eletto nel comune di Ancona mi rende orgoglioso, per questo voglio ringraziare di cuore tutti gli elettori e i sostenitori”.

Entusiasta del brillante risultato ottenuto in questa tornata elettorale delle Regionali, il neo consigliere Pdl Giovanni Zinni annuncia che già da martedì inizierà il suo tour per la provincia, raccogliendo le istanze dei cittadini e portando avanti le battaglie politiche e civili che hanno contraddistinto la sua campagna: realizzazione di impianti di trattamento e compostaggio per lo smaltimento dei rifiuti, più asili nido per agevolare il lavoro delle famiglie, maggiori investimenti nella pubblica sicurezza e nei Corpi di Polizia, contenimento dei costi spesso proibitivi della Sanità.


“Desidero manifestare di essere stato eletto in una lista molto forte, dove ad esempio spicca il brillante risultato come donna di Ivana Ballante -ha proseguito Zinni- ed è un onore per me essere eletto consigliere regionale del Pdl, partito che non è uscito sconfitto da queste elezioni poichè ha mantenuto il suo primato”. Duro poi l'attacco di Zinni all'Udc: “Gli appetiti della classe dirigente dell'Udc hanno impedito al Pdl di giocarsi la vittoria in Regione.


La stessa classe dirigente che così ha consegnato il territorio alle sinistre”. Un ringraziamento anche all'onorevole Carlo Ciccioli, vicecoordinatore regionale del partito “che ha manifestato vicinanza, correttezza e appoggio a tutti i candidati senza distinzioni”. “Quello che conta -ha sottolineato Zinni- è costruire insieme un grande Pdl che esca rinforzato dalle ultime elezioni. Spacca dovrà dimostrare di essere il presidente di tutti e garante sul buon lavoro svolto dal Consiglio Regionale, chiamato a fare leggi e non a restare trincerato dietro la maggioranza per mantenere posizioni di comodo dei partiti che lo compongono”.


Altra nota di demerito sul capoluogo regionale: “Il fatto di aver eletto tanti consiglieri di Ancona -ha affermato Zinni- sia a destra che a sinistra, significa che i cittadini percepiscono il disagio per una città che brancola nel buio e che dovrà darsi molto da fare per recuperare. Onorerò il mandato fino in fondo con un impegno totale”.


da Giovanni Zinni
Consigliere Regionale PdL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2010 alle 15:59 sul giornale del 02 aprile 2010 - 597 letture

In questo articolo si parla di politica, giovanni zinni





logoEV
logoEV