counter

Civitanova: scommesse illecite, denunciato il titolare dell'attività

scommettere scommesse 1' di lettura 01/04/2010 - Nell'ambito di un servizio programmato di contrasto alla raccolta abusiva di scommesse per conto di bookmaker esteri, il personale della Divisione di Polizia Amministrativa ha effettuato un controllo presso l'esercizio pubblico 'Stanleybet' di via Castelfidardo a Civitanova Marche.

Già nel dicembre scorso, durante un analogo controllo, furono denunciati B.M., 45enne di Sant'Egidio della Vibrata (TE), e T.A., 35enne di Sant'Elpidio a Mare, titolari della ricevitoria poichè ritenuti responsabili del reato di esercizio abusivo della raccolta di scommesse o concorsi pronostici che la legge riserva allo Stato o ad altro ente concessionario, in quanto gestivano la stessa ricevitoria di scommesse organizzate dalla Stanleybet Malta, società maltese priva di qualsiasi autorizzazione ad operare in Italia.

Pertanto, al termine dell'attività di controllo di mercoledì, il personale della Divisione di Polizia Amministrativa ha provveduto ad inviare la notizia di reato alla Procura di Macerata ed ha notificato al gestore il provvedimento del Questore con cui ha ordinato la cessazione immediata dell'attività.

Nei giorni scorsi però gli Agenti hanno provveduto anche ad effettuare controlli presso un altro esercizio pubblico di Civitanova Marche, sito in via Alighieri, dove è stato riscontrato lo stesso reato: l'esercizio abusivo della raccolta di scommesse organizzate dalla Stanleybet Malta.

Anche in questo caso il titolare dell'attività, A.S., 24enne di Civitanova, è stato denunciato ed allo stesso è stato notificato l'ordine del Questore di cessazione dell'attività di raccolta delle scommesse.





Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2010 alle 18:21 sul giornale del 02 aprile 2010 - 903 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, Sudani Alice Scarpini, denunce, scommettere, scommesse





logoEV
logoEV