counter

Ancona: esplosione di una palazzina, due persone rinviate a giudizio

tribunale 1' di lettura 31/03/2010 - Rinvio a giudizio per Bruno Pietroni, di 76 anni, e Alfredo Gambini, di 65 anni, rispettivamente proprietario e comodatario dell'edificio di via Passo Varano che nell'ottobre 2008 crollò a causa di una fuga di gas in cui rimasero feriti due studenti universitari fuori sede.

Federico Mattioli, arceviese di 24 anni, e Sebastiano Spada, maceratese di 25 anni, riportarono ferite giudicate guaribili in un mese circa.

Il processo per lo scoppio dell'edificio avrà quindi inizio il prossimo 10 giugno.In aula, il proprietario ed il comodatario dello stabile di via Passo Varano dovranno rispondere delle accuse di crollo colposo e lesioni personali.

Infatti, al comodatario viene contestato l'utilizzo non corretto del locale mentre al proprietario quella di aver permesso l'installazione di una cucina dotata di bombola a gas.





Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2010 alle 18:15 sul giornale del 01 aprile 2010 - 542 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, tribunale, macerata, ancona, Sudani Alice Scarpini





logoEV
logoEV