counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Ucchielli: aumento disoccupazione nelle Marche? Ciccioli ha preso un abbaglio

1' di lettura
911

ucchielli
Ciccioli ha preso un abbaglio. Legga meglio i dati e vedrà che le Marche sono l’unica regione che nel 2009 “regge” sul piano occupazionale rispetto alla crisi”.

Il segretario regionale del Pd, Palmiro Ucchielli, risponde così a Ciccioli in merito ai dati sull’occupazione. “Invece di leggere i dati, come nel suo stile, a proprio uso e consumo, potrebbe verificare che nelle Marche la base occupazionale nell’anno orribile 2009 è all’incirca invariata rispetto all’anno precedente, mentre su scala nazionale l’occupazione si riduce di ben 380.000 unità. Cosa dovrebbe dire ai suoi Ministri economici? Se anziché fermarsi alla superficie Ciccioli avesse approfondito l’argomento, si sarebbe accorto che i dati sull’occupazione per il 2009, i più significativi perché riferiti all’anno più nero della crisi, sono infatti per le Marche confortanti: 655.000 occupati contro i 657.000 del 2008.


Ciò significa che, nonostante l'inettitudine del governo di destra, la nostra base occupazionale è rimasta pressoché intatta. Le Marche, caro Ciccioli, resistono meglio di altre regioni: questo significa che la strategia di difesa messa in campo dalla Regione ha funzionato”. Quanto al dato citato da Ciccioli, Ucchielli sottolinea come le cifre dell’ultimo trimestre non potevano essere altrimenti per il fatto che “le Marche partivano da una situazione di grande vantaggio sulle altre regioni: avevano un bassissimo tasso di disoccupazione e l’incremento è una reazione fisiologica alla crisi internazionale.”



ucchielli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2010 alle 18:21 sul giornale del 26 marzo 2010 - 911 letture