counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Ucchielli: Sgarbi contagiato da una campagna elettorale semplicistica

2' di lettura
997

ucchielli
Il segretario regionale Pd Marche, Palmiro Ucchielli, attacca duramente Vittorio Sgarbi scrivendogli una lettera.

Egregio Professore Onorevole Vittorio Sgarbi, con stupore apprendo, a pochi giorni dal voto, il suo sostegno alla candidatura del centro destra, alla guida della nostra Regione. Lei, che da esperto critico d’arte, conosce bene quant’ è ricco il patrimonio culturale e artistico della Marche e quanto sia importante per noi promuoverlo. Il turismo, i beni monumentali, le nostre ricchezze naturali, sono un patrimonio inserito nel sistema culturale, economico e produttivo. Le sue radici sono fortemente ancorate, così come l’orgoglio con cui lo difendiamo e lo promuoviamo.


E’ proprio Leopardi che nel “Discorso di un italiano intorno alla poesia romantica” sottolinea l’importanza dell’effetto sensoriale per veicolare ogni emozione artistica nel profondo rapporto con la natura. Con questa base abbiamo fondato le ragioni di una scelta, coniugando da una parte le radici culturali ed artistiche, dall’altra la forza del messaggio visivo. Tutto questo mi sembra debba essere implicito a chi, con grande competenza e capacità, esercita il mestiere di critico d’arte, ma aimè debbo constatare che così non è stato. Spendere 1,5 milioni di euro, contro i 9 milioni di euro spesi dalla giunta regionale di centro destra di Formigoni, promuovendo la nostra Regione in tutto il mondo, mi sembra un buon investimento, tanto più che il reperimento fondi è stato fatto non gravando sulle tasche dei nostri corregionali ma utilizzando fondi comunitari appositamente dedicati. La bontà di un investimento la si misura dall’entità del ritorno.


Nel nostro caso la ricaduta è sia sul settore del turismo, con un aumento della sua capacità attrattiva, sia sul settore dell’occupazione con un’azione di contrasto alla crisi economica che ha colpito pesantemente anche le Marche. Se vogliamo misurarci e criticare qualcosa, lo dobbiamo fare alla luce degli effetti che produce un certo investimento. Forse i toni di una campagna elettorale semplicistici e assenti sul piano del confronto critico costruttivo, hanno contagiato anche una figura colta e preparata come conosciamo essere Sgarbi.



ucchielli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2010 alle 15:50 sul giornale del 25 marzo 2010 - 997 letture