counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Corpo elettorale: un milione e 289 mila cittadini con diritto al voto

2' di lettura
471

elezioni

La prima volta di 9.903 giovani elettori. 1585 sezioni nei 239 Comuni. Non si può votare una lista e un candidato non collegato: voto disgiunto nullo Sono 1 milione 289.054, su una popolazione di 1 milione 551.377, i cittadini marchigiani iscritti nelle liste elettorali che potranno votare alle elezioni regionali del 28 e 29 marzo 2010.

Le prime in cui si applica la nuova legge regionale elettorale che – ricordiamo – non ammette voto disgiunto. Quindi il voto espresso a favore di una lista provinciale e di un candidato alla carica di Presidente della giunta regionale non collegato a quella lista, sarà nullo. Invece chi esprimerà il voto solo per la lista o solo per un candidato a consigliere regionale, senza esprimere preferenza per il candidato Presidente, il relativo voto sarà automaticamente valido anche per il Presidente collegato alla lista votata.

I dati delle liste elettorali sono stati aggiornati dall’Ufficio elettorale della Regione Marche pochi giorni fa, in base al sistema informativo (SIER) che collega i Comuni alla Regione e che sarà usato anche per le operazioni di voto e per la comunicazione dei risultati degli scrutini. Dai dati si rileva che restano sempre in maggioranza le elettrici: 667.221 rispetto ai 621.833 elettori.

Lo spoglio elettorale dopo le 15, 00 di lunedì 29 marzo, riguarderà le 1585 sezioni dislocate nei 239 Comuni delle Marche. E sarà la prima volta al voto per 9.903 giovani cittadini che hanno compiuto 18 anni tra il 22 giugno 2009 e il 28 marzo 2010.

La circoscrizione marchigiana con il maggior numero di aventi diritto al voto è naturalmente il capoluogo regionale, Ancona con 393.049 in 469 sezioni, 2961 i diciottenni; seguono Pesaro –Urbino con 295.533 iscritti nelle liste elettorali di 411 sezioni e 2329 diciottenni; quindi Macerata con 273.763 di cui 2029 diciottenni che voteranno nelle 321 sezioni; Ascoli Piceno con 180.433 elettori di cui 1.508 diciottenni (216 le sezioni) e Fermo con 146.276 iscritti, 1076 diciottenni e 168 sezioni.

L’elettore che si recherà nei seggi elettorali delle cinque circoscrizioni marchigiane – aperti domenica 28 marzo dalle ore 8,00 alle ore 22,00 e lunedì 29 marzo dalle ore 7,00 alle ore 15,00 – per le elezioni regionali 2010 voterà su una scheda di colore verde e dovrà essere munito di documento di identità valido e della tessera elettorale che, se smarrita, potrà essere richiesta all’Ufficio elettorale del Comune di residenza.


elezioni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2010 alle 18:18 sul giornale del 24 marzo 2010 - 471 letture