Potenza Picena: ruba dalle macchinette cambia-soldi, in manette un 16enne

carabinieri arresto 1' di lettura 22/03/2010 - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Civitanova Marche, intervenuti la scorsa notta intorno alle ore 5 presso il bar \'Giorgetti\' di Porto Potenza Picena, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 16enne, di origine rumena, sorpreso a scassinare le macchinette cambia-soldi presenti all\'interno del locale.

Il giovane, che non ha opposto resistenza ai militari intervenuti, è stato quindi accompagnato presso gli uffici della Compagnia per gli accertamenti e l\'identificazione. Per lui, che si trova ora presso la casa di prima accoglienza di Ancona, l\'accusa è furto aggravato in concorso.

Nel frattempo, le indagini dei Carabinieri però continuano alla ricerca del complice, rimasto ignoto, che è riuscito a scappare con la refurtiva: 200 euro circa in monete.





Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2010 alle 18:40 sul giornale del 23 marzo 2010 - 501 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, furto, potenza picena, porto potenza picena, Sudani Alice Scarpini